Il dito medio

Pubblicato: 2 agosto 2010 in "SUPPOSTE DI PRESENTE" di Claudio Fois

Numero quarantacinque                                                                                                  Lunedì 2 Agosto 2010

L’autore si assume pienamente la responsabilità di quanto appresso riportato e solleva totalmente da qualunque onere il blog che lo ospita.

SUPPOSTE DI PRESENTE

Rubrica di pensieri e parole, riflessioni ed osservazioni sul mondo circostante

con lo scopo di far conoscere ai posteri com’era la nostra epoca e cosa si sono persi.

IL DITO MEDIO

Cari, posteri è successo questo.

E’ successo che Gianfranco Fini ha lasciato il PdL perché si è accorto (tornato dopo 15 anni dal rapimento degli UFO!) che Moralità e Legalità all’interno del partito nonché  nella testa di Berlusconi e dei suoi accoliti sono come le animelle e il sanguinaccio per i vegetariani e questa scissione potrebbe causare a breve la caduta del governo con conseguenti elezioni anticipate. Interrogato su questa eventualità, Umberto Bossi ha risposto ai giornalisti alzando il dito medio. Non si sa se ha poi salutato con un peto!

Vi parrà incredibile, cari posteri, ma nella nostra epoca per esprimerci usiamo ancora parecchi gesti ed ogni dito della mano ha una specializzazione: dal pollice che decreta “positivo” o “negativo”, all’indice che è stato perfino immortalato, segnalante il Cielo, da sommi artisti quali Leonardo Da Vinci nel suo San Giovanni Battista (1513).

Al dito medio, poverino, è stato riservato l’ingrato compito di rappresentare un insulto, per l’esattezza l’augurio di subire una penetrazione anale (da parte del possessore del dito o da altri) intendendo la quale come il massimo sgarbo o disonore.

L’origine del gesto è molto semplice in quanto il medio (che è il più lungo, quindi l’operazione è più agevole) veniva (o viene) usato per controllare se la gallina ha già depositato l’uovo o meno infilandole il dito nell’ano che è anche l’ovodotto*.

Altri ravvisano più complicate origini nell’Antica Roma (digitus impudicus) citando anche la commedia Le Nuvole di Aristofane che contiene dei riferimenti ad esso**.

Ora, cari posteri, detto che avere l’ “onore” nella verginità del culo è davvero un concetto opinabile, il fatto che il signor Bossi abbia usato tale gesto per una risposta ufficiale alla stampa, apre due possibilità. La prima, se fosse vera, rivelerebbe un dramma in atto nella sua esistenza del quale umanamente me ne dispiacerei poiché significherebbe che il destino infame, non pago di avergli dato un’emiparesi ed un figlio come Renzo, si è accanito sul leader del Carroccio cancellandogli anche nel cervello tutto il vocabolario finanche il monosillabo “no” per esprimere dissenso!

Oppure, seconda possibilità, il sovrano della Padania (regno esistente quanto il realismo dei Testimoni di Geova!) ha volontariamente usato il dito medio perché secondo lui è il “linguaggio del popolo” del quale si sente specchio e rappresentante. Se così fosse, essendo io uno del “popolo”, mi sentirei di dire: “Ma come ti permetti? Ignorante, cafone che altro non sei. Anche io sono “il popolo” ma non faccio questi gesti, io uso le parole. Se non sei in grado di parlare allora sei una bestia e se sei così limitato da doverti esprimere a gesti per di più con un chiaro riferimento sessuale, vuol dire che sei un essere primitivo quindi con me, essere evoluto, non hai nulla a che spartire se non la comune origine della specie.”. Augurandogli che sia vera la prima ipotesi per salvaguardare la sua dignità, (valore per me più grande del culo) spero comunque che questo governo cada… magari proprio sul dito di Bossi!

Questo, cari posteri, per oggi è tutto. Con affetto il vostro antenato Claudio Fois

*(utente in Rete) – ** (fonte Wikipedia)

Link consigliato: pagina di Facebook molto interessante: “The Ed Wooder”

http://www.facebook.com/#!/theedwooder?ref=ts

Annunci
commenti
  1. Geova-bunker

    Quello che avviene REALMENTE dietro le quinte del forum filocattolico contro i testimoni di Geova

    visita questo spazio per saperne di più: sonnyp.splinder.com/

  2. Claudio Fois ha detto:

    Onestamente non vedo una grande attinenza con l’argomento in oggetto ma grazie della partecipazione che mi dà l’occasione per sottolineare ancora una volta come TUTTE le religioni (senza “se” e senza “ma” siano il male del mondo e dell’Umanità). Ciao!
    Claudio

  3. Claudio Fois ha detto:

    Onestamente non vedo una grande attinenza con l’argomento in oggetto ma grazie della partecipazione che mi dà l’occasione per sottolineare ancora una volta come TUTTE le religioni (senza “se” e senza “ma”) siano il male del mondo e dell’Umanità. Ciao!
    Ora ho messo le parentesi giuste!
    Claudio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...