Noi contro di loro

Pubblicato: 29 novembre 2010 in "SUPPOSTE DI PRESENTE" di Claudio Fois

Numero sessantaquettro                                                                               Lunedì 29 Novembre 2010

L’autore si assume pienamente la responsabilità di quanto appresso riportato e solleva totalmente da qualunque onere il blog che lo ospita.

SUPPOSTE DI PRESENTE

Rubrica di pensieri e parole, riflessioni ed osservazioni sul mondo circostante

con lo scopo di far conoscere ai posteri com’era la nostra epoca e cosa si sono persi.

NOI CONTRO DI LORO

Cari posteri vengo a Voi con questa mia addirvi…

… che in tutta Italia è in atto una protesta contro la riforma universitaria per cui nutriti gruppi di studenti hanno occupato i maggiori monumenti nelle varie città del Paese. Allibiti il Ministro dell’Istruzione Gelmini e quello dei Beni Culturali Bondi nello scoprire che l’Italia ha così tanti capolavori storici ed architettonici!

Si, cari posteri, sfatando il detto popolare che l’erba cattiva non muore mai, pare che stia finendo un‘epoca… ma ve ne darò conto solo quando sarà successo davvero.

Il punto è che al momento è certamente in atto una vera rivoluzione e lo dimostrano la rabbia degli studenti, i dieci milioni di spettatori per un programma Tv giudicato (e di fatto) “anti” o perlomeno “non” governativo, gli ascolti del TG1 in picchiata, Emilio Fede picchiato, il governo allo sfascio (con la Carfagna che ha provato ad uscire dal tunnel della politica e tornare a sculettare in TV ma non ce l’ha fatta), Berlusconi sempre più terrorizzato di perdere il potere a tal punto che pare abbia già prenotato casa ad Hammamet, i ricercatori del Cern che hanno ricreato le condizioni degli istanti immediatamente dopo il Big Bang, la conferma che esiste una diagnosi precoce del cancro al polmone che ne abbatte del 90% la mortalità, il sito WikiLeaks che rivela le merdate fatte dai vari governi mondiali (Stati Uniti in testa), la fuga di cervelli dall’Italia, insomma un sacco di cose che contraddicono l’idea che la “gente” sia idiota.

La spaccatura è evidente e questo ci può consolare del fatto che non siamo affatto tutti omologati (nel mio piccolissimo sono testimone diretto di come a RAIUNO, TV di Stato, in questo momento lavorino per sopire lo spirito critico del loro pubblico) e fortunatamente, visto che la “sinistra” non rappresenta nessuno (l’unica influenza forse è quella che può venire a Bersani prendendo freddo su un tetto), non si parla più neanche di militanza o fideismo ma di amor proprio e dignità, ossia valori universali.

Insomma cari posteri, al netto della massa di persone poco informate, pigre, non in possesso degli strumenti culturali adatti, indifferenti o con altri problemi contingenti, pare che sia in atto una vera battaglia finale tra due fazioni: “noi” e “loro”.

“Giusti” o “sbagliati” ovviamente dipende dal punto di vista da cui si guarda la faccenda e il mio, tutt’altro che super partes, è il seguente: da una parte ci sono individui in malafede, degni solo del più grande disprezzo, la cui esistenza non è dominata da alcun tipo di ideologia quali i signori Verdini, Scajola, Dell’Utri e compagnia brutta ovvero imprenditori, impiegati statali italioti, faccendieri e mafiosi nell’anima vari. Dall’altra quelli che pensano che la frase “la cultura non si mangia” pronunciata dal Ministro dell’Economia Tremonti sia una bestemmia, che senza Berlusconi si può e si DEVE, che a Bossi dovrebbe essere precluso non solo fare il ministro ma pure il ristoratore perché di sicuro le condizioni igieniche in cucina sarebbero tragiche. Insomma io credo che le parti siano molto evidenti, resta solo da scegliere, per chi può e vuole, da che parte stare e darsi da fare come possibile. Vedremo come va a finire. Questo, cari posteri, per oggi è tutto. Con affetto

il vostro antenato Claudio Fois

Link consigliato: Nanni Moretti in “Sogni d’oro” (1981) scena del dibattito TV.

http://www.youtube.com/watch?v=e1WaTUcmukU

http://www.lulu.com/product/a-copertina-morbida/supposte-di-presente/13628740?productTrackingContext=search_results/search_shelf/center/1

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...