Sapiens VS. Neanderthal

Pubblicato: 27 dicembre 2010 in "SUPPOSTE DI PRESENTE" di Claudio Fois

Numero sessantotto                                                                                         Lunedì 27 dicembre 2010

L’autore si assume pienamente la responsabilità di quanto appresso riportato e solleva totalmente da qualunque onere il blog che lo ospita.

SUPPOSTE DI PRESENTE

Rubrica di pensieri e parole, riflessioni ed osservazioni sul mondo circostante

con lo scopo di far conoscere ai posteri com’era la nostra epoca e cosa si sono persi.

SAPIENS VS. NEANDERTHAL

Cari posteri vengo a Voi con questa mia addirvi…

… che a livello evolutivo la nostra civiltà ha superato un confine, pertanto l’intera classe politica italiana ha “perso” e presto tutti gli attuali parlamentari spariranno. Buon per loro che come fossili, tranne i leghisti, qualche valore finalmente l’avranno!

Spiego meglio: avendo il Messia dato forfait perché sistemare le cose era un miracolo troppo arduo pure per Lui, in tutta Italia studenti e Uomini di Buona Volontà sono in protesta permanente contro il Governo e le sue riforme per cercare di risolvere il problema in maniera autonoma. Ed è a questo punto, cari posteri, che abbiamo l’incredibile opportunità di vedere, in altra forma, il confronto/scontro tra i Neanderthal e i Sapiens che dei primi causò disfatta ed estinzione.

Come i Neanderthal, i nostri politici (maschi e femmine) hanno aspettative che non vanno oltre i due semplici, primigeni obiettivi quali sopravvivenza e riproduzione, ovviamente l’uno simboleggiato dall’accumulo di denaro e potere e l’altro dalla ricerca di sesso come trasmissione rituale del patrimonio genetico. In breve: fantasia pari a quella di una mela cotta, come dimostra il fatto che per qualsiasi problema, dalla mondezza alle parole crociate facilitate, la soluzione è sempre la stessa: l’esercito!

Il secondo gruppo, quello degli studenti, (come i Sapiens un vero stadio evolutivo superiore) invece ha l’ironia e questo è ciò che fa la differenza perché i berluscosauri (di tutte le epoche e di tutti i credo) agiscono solo attraverso la forza e la violenza senza rendersi conto che il mondo è cambiato ed oltre la caverna c’è di più. 

A parte alcuni gravi atti di criminalità di poche bestie (neanche dotati di favella) mischiate tra le migliaia di autentici manifestanti, gli studenti hanno mostrato la loro vera potenza ideando modi di dissenso fantasiosi e da “specie nuova”. Anzitutto il flash mob, una cosa possibile solo grazie all’esistenza di Internet, che consiste nel concordare un’azione (ad esempio tutti immobili come statue per trenta secondi e poi riprendere come nulla fosse), un ballo (coreografie complesse eseguite anche da cento persone) o altro senza mai essersi visti prima se non attraverso il contatto della Rete. E poi altre cose tipo donare fiori e cioccolatini ai poliziotti antisommossa o nascondersi dietro scudi di cartone con sopra scritti i titoli di libri famosi.

Quindi, cari posteri, voi che avrete una visione più d’insieme del nostro tempo, potrete rendervi conto facilmente del perché, un giorno, i berluscosauri si estinsero dopo che l’Italia fu comprata in blocco dai cinesi ed abbandonata dai suoi abitanti più evoluti, senza neanche molta tristezza perché troppo ironici e troppo già cittadini del mondo.

Questo, cari posteri, per oggi è tutto. Con affetto

il vostro antenato Claudio Fois

Link consigliati: Cenni su Sapiens e Neanderthal

http://www.archeologia.com/~pantalica/Neand.htm

Flash Mob Liverpool Street Station

http://www.youtube.com/watch?v=VQ3d3KigPQM

Flash Mob Stazione Termini

http://www.youtube.com/watch?v=lsAc6vk4U8Q&feature=related

 

Annunci
commenti
  1. Vale ha detto:

    Letto e approvato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...