Numero settantadue                                                                                       Lunedì 24 gennaio 2011

L’autore si assume pienamente la responsabilità di quanto appresso riportato e solleva totalmente da qualunque onere il blog che lo ospita.

SUPPOSTE DI PRESENTE

Rubrica di pensieri e parole, riflessioni ed osservazioni sul mondo circostante

con lo scopo di far conoscere ai posteri com’era la nostra epoca e cosa si sono persi.

La III repubblica

Cari posteri vengo a Voi con questa mia addirvi…

…che Silvio Berlusconi tanto dice e soprattutto tanto combina che alla fine, talvolta, qualche nota sul pover’uomo tocca per forza darvela. E sia, concediamogli un attimo di quella considerazione di cui è bulimico.

Anzitutto va detto che nei suoi sempre più frequenti videomessaggi appare ogni volta talmente tirato e diverso che per i suoi legali fargli delle leggi ad personam somiglianti è diventato non più un piacere ma una sfacchinata!

Poi, e cosa più importante, dovete sapere cari posteri che attualmente il Presidente del Consiglio italiano è per l’ennesima volta sotto assedio della magistratura politicizzata che si ostina, laddove ravvisi l’ipotesi di un reato, a mettere mano al codice penale. Finanche contro colui che è stato “eletto dal popolo”, il che, come è noto, rende l’eletto in questione impunibile ed impunito da qualsiasi scorrettezza, sgarberia, reato o qualsivoglia contravvenzione egli desideri: dal toccare la palla con le mani giocando a calcio a, per assurdo, fare sesso a pagamento con una minorenne. Cioè, no, questo non per assurdo ma per davvero, infatti è proprio su di ciò che ruota l’ultima indagine avviata nei confronti del “pene col premier intorno” (strenua la difesa di Monsignor Fisichella che anche qui, come fece per la bestemmia ha provato a dire: “Bisogna contestualizzare” ma pare che stavolta per Silvio Berlusconi si metta male).

Ora il punto è, cari posteri, se la Prima Repubblica è finita perché quasi l’intera classe politica era corrotta ed arraffona, e se la Seconda finirà per una squallida storia di mignotte, mi chiedo: visto che gli italiani hanno dimostrato in 50 anni di non essere in grado di mettere al comando, non dico gente degna ma almeno gente “normale”, come si chiuderà la Terza Repubblica? Facciamo alcune ipotesi:

A) per reazione all’immoralità dilagante vanno al governo dei superbigotti integralisti.

Fine III Repubblica: annessione al Vaticano e ritorno del Papa Re. Dio si dissocia.

B) Finalmente vanno al governo i comunisti, quelli veri. Che infatti vengono dalla Cina.

Fine III Repubblica: Il morbo del condono e l’italianite annienta Pechino e tutta l’Asia!

C) Va al governo la Lega. Duri e puri. Via dal Paese: negri, arabi, terroni e culattoni.

Fine III Repubblica: segati via dall’Europa: nessuno sa interpretare i suoni gutturali.

D) Arriva il Messia. Legalità, Onestà, Trasparenza e Moralità al potere.

Fine III Repubblica: gli Italiani lo riconoscono come il Giusto che tanto hanno atteso, il Vero Salvatore, l’Autentica Soluzione ma a prezzo dell’impegno di tutti. E lo crocifiggono.

Questo, cari posteri, per oggi è tutto. Con affetto

il vostro antenato Claudio Fois

Link consigliati: Da “L’armata Brancaleone” ecco un condottiero degno di noi!

 

Annunci
commenti
  1. makkekomiko ha detto:

    Ciao, sono Mago Mancini il gestore di questo blog, ho letto e ricordo bene la scorsa iniziativa, forse se mi mandi un articolo con dei link lo pubblico!
    Ciao
    Puoi inviare tutto a magomancini@yahoo.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...