Archivio per la categoria ‘MAKKE Vegan’

MAKKE Vegan

Qualche settimana fa abbiamo iniziato questo fantastico viaggio salutare nel mondo della cucina vegana e vegetariana.
Se qualcuno se lo stesse chiedendo, no non ci siamo pentiti anzi proseguiamo e lo facciamo con questa nuova ricetta di torta Sacher.

Buona lettura e preparazione.

Il direttore del blog
Mago Mancini

Mucche al mare_2 copia

TORTA SACHER

Una torta che nella sua ricetta tradizionale prevede dalle 6 alle 8 uova, rivisitata e corretta in versione light.
Ecco a voi la ‘vegansacher’!

Ingredienti:Torta Sacher

• 180 gr di farina
• 200 gr di zucchero
• 100 gr di cacao amaro
• 200 ml di latte di soia
• 2 fialette di rhum per dolci
• 1 arancia (succo)
• 2 arance (buccia)
• 1 bustina di lievito (per la glassa):
• 200 gr marmellata albicocche
• 50 gr. cioccolato fondente
• 1 cucchiaio colmo di zucchero

 

 

Preparazione:

Unire in un recipiente la farina, lo zucchero e il cacao, ben setacciati, e amalgamarli a secco; quindi unire il latte, il rhum, la buccia grattugiata dell’arancia e il succo, infine il lievito. Lavorare bene l’impasto che deve risultare liscio e cremoso. Infornare nel forno preriscaldato, e cuocere per 40 minuti circa, a 180 gradi. Lasciare raffreddare; quando la torta sarà fredda fare la glassa mettendo a scaldare in un pentolino la marmellata, la cioccolata e lo zucchero con un dito d’acqua; mescolare fino a sciogliere bene gli ingredienti, quindi spegnere e versare il composto, ancora caldo, sulla superficie della torta, distribuendolo bene sulla superficie con l’aiuto di una paletta. Guarnire con le codettes colorate. In alternativa si può, sempre una volta che la torta si sia completamente raffreddata, tagliarla a metà orizzontalmente e guarnirla internamente con uno strato di marmellata, sempre fatta scaldare prima in un pentolino con un filo d’acqua.

Un caro saluto a tutti.

www.makkekomiko.it 

 

 

MAKKE Vegan

Inizia una nuova avventura per il blog del Makkekomiko un viaggio salutare nel mondo della cucina vegana e vegetariana. Non vogliamo assolutamente convincere nessuno ad abbandonare le proprie abitudini, ma avendo noi fatto una scelta di vita e constatando miglioramenti e benefici abbiamo pensato che potevamo informare con un metodo non invasivo. Il nostro scopo è di fare qualcosa per il pianeta e di pensare che qualche abitante della terra che non fosse un essere umano,  annziché stare sulle nostre tavole e nei nostri frigoriferi avrebbe meritato e sperato di stare in qualche località balneare sperduta a rilassarsi un pò. Esperti del settore ci guideranno con suggerimenti e notizie per migliorare la nostra vita e il nostro benessere.
Semmai in qualche modo voi pensiate che possiamo turbare le vostre vite con i nostri articoli e le nostre ricette, vi preghiamo di non giudicarci e di non leggere questo blog.

Il direttore del blog
Mago Mancini

Mucche al mare_2 copia

Quale miglior modo per rendere questo inizio dolce se non con una ricetta dolce dolce? Buona preparazione.

TORTA MELE 

Ingredienti 

Torta di mele vegana300 gr. farina

100 gr. zucchero di canna

150 ml. latte di soia

5 cucchiai di olio di girasole

1 bustina di lievito

Succo di un limone piccolo

3 cucchiai colmi zucchero di canna (per la

frutta)

4-5 mele renette (700-800 gr)

½ bicchiere di limoncello

1 cucchiaino raso di cannella

Procedimento 

Tagliare a cubetti le mele, unire il succo del limone, lo zucchero di canna e la cannella. Lasciare macerare un po’. Scaldare il forno impostandolo a 200 gradi. Nel frattempo unire nell’impastatrice gli ingredienti nell’ordine: farina (setacciata), zucchero, latte; amalgamare quindi l’olio e il limoncello, fino a ottenere un impasto senza grumi; poi unire il lievito. (Attenzione: l’impasto non deve risultare troppo fluido, in quanto dopo vanno aggiunte le mele che contengono il loro succo) Versare le mele nell’impasto e mischiare il tutto molto bene, con un mestolo. Poi versare il tutto in una teglia da forno, o meglio in una forma per ciambellone, precedentemente oliata e infarinata. Infornare, per i primi 10 minuti a 200 gradi, poi altri 30 minuti a 180 gradi; per sapere se la cottura è ultimata comunque affondare un coltello nella torta, se è bagnato vuol dire che ancora non è cotta. Dopo aver tolto dal forno aggiungere una spolveratina di cannella e zucchero vanigliato.

Un caro saluto a tutti.

www.makkekomiko.it